21 settembre

Allevamento di qualità – Bovini

Torino-Lingotto Fiere

L’allevamento industriale ha ridotto gli animali a macchine e ha privato completamente i bovini del pascolo e della vita all’aria aperta.

Inoltre, per produrre un chilo di carne di manzo industriale si immettono nell’atmosfera 36,4 chili di anidride carbonica e si consumano circa 15.500 litri d’acqua e 7 chili di alimenti vegetali. Esistono però allevamenti diversi, che valorizzano le razze locali e rispettano ambiente e benessere animale. Raccontiamo in questo forum esempi di tutto il mondo.

Intervengono:

  • Caroline McCann, Sud Africa, consigliera Slow Food International – New Harmony Farm;
  • Ziporah Ainebyona, Uganda, allevatore del Presidio della vacca Ankole;
  • Kazunori Matsumoto, Giappone, allevatore;
  • Dieter Kraft, Germania, Presidio della razza bovina Limpurg;
  • Russ Carrington, Regno Unito, presidente Rural Youth Europe, direttore generale di Pasture-Fed Livestock Association;
  • Sergio Capaldo, Italia, referente Presidio della razza piemontese.

Modera: Jacopo Goracci, Italia, zootecnico, allevatore e referente del Presidio della razza maremmana.

I Forum tematici di Terra Madre hanno per protagonisti i delegati della rete e sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti.

Ingresso prioritario ai delegati. L’accesso richiede l’iscrizione in loco. 

21 settembre

14:00 - 16:00

Stand:
Food for Change – Slow Meat – Oval