21 settembre

Un’arancina gigante

Torino-Lingotto Fiere

L’arancina, come si chiama usualmente nella parte occidentale della Sicilia, è uno dei prodotti simbolo dell’isola e di maggior consumo nelle pasticcerie e nelle rosticcerie.

Se ne trovano al ragù, al burro, agli spinaci – come da tradizione – oppure interpretate con altri ingredienti come funghi, melanzane e addirittura pesce. Il minimo comune denominatore è l’arte della cottura e manipolazione del riso prima della frittura. Salvatore Cerniglia dalla sua omonima pasticceria di San Giuseppe Jato (Palermo) ci fa scoprire i segreti di questa preparazione utilizzando un riso di eccezione, il gigante di Vercelli, varietà storica a rischio di estinzione recuperata da un Presidio Slow Food.

Menù: Arancina burro e prosciutto; Arancina con ragù. In abbinamento i vini di Marco De Bartoli, Marsala (Tp).

 

21 settembre

11:00 - 13:00

Stand:
Food for Change – Semi/ Seeds – Pad./Pav. 3
Posti totali:
29
Posti disponibili:
0
Prezzo:
25 €
Prezzo soci:
20 €