21 settembre

Dal Burkina Faso al Piemonte: le forme del riso rosso

Torino-Lingotto Fiere

Vercelli è considerata la capitale europea del riso: si trova al centro dell’area risicola piemontese-lombarda e possiede la maggior superficie coltivata a riso di tutta Europa.

Oltre a molte altre varietà, nel Vercellese si produce il riso ermes: un riso aromatico e profumato con chicchi di colore rosso mattone, lunghi e affusolati. Le sue caratteristiche lo rendono ideale in abbinamento a verdure fresche o cotte e condimenti leggeri o ancora nelle insalate di riso. In Burkina Faso, il riso rosso (Presidio Slow Food) è coltivato per il consumo familiare dalle donne nelle aree marginali pianeggianti, dove è un ingrediente immancabile nei pranzi delle cerimonie del popolo Ciramba (Gouin) e viene preparato ad esempio con salsa di sesamo e pesce affumicato. A Terra Madre, i due risi, due ricette, e la possibilità di confrontare terre lontane e il loro prodotto.

Menù: Tô di riso rosso con salsa di sesamo e pesce affumicato; Risotto con riso Ermes, castagne e zucca. In abbinamento i vini siciliani della cantina Donnafugata, Marsala (Tp).

21 settembre

17:30 - 18:30

Stand:
Food for Change – Semi/ Seeds – Pad./Pav. 3
Posti totali:
29
Posti disponibili:
1
Prezzo:
25 €
Prezzo soci:
20 €