21 settembre

Il profumo del mosciolo selvatico

Torino-Lingotto Fiere

Presso il ristorante da Emilia, nella baia di Portonovo (Ancona), il mosciolo selvatico (Presidio Slow Food) è sempre stato di casa.

La cucina contadina della fondatrice Emilia a inizio Novecento ha sposato questa cozza selvatica che vive attaccata agli scogli sommersi della costa del Conero, e ne ha determinato il successo: da cibo dei pescatori che amano mangiare i moscioli appena pescati, senza alcun condimento e fragranti per il profumo delle alghe e del mare, aperti su una lastra posata sul fuoco, a prelibato ingrediente dei ristoranti della costa. Non a caso oggi il piatto simbolo della riviera anconetana sono proprio gli spaghetti ai moscioli inventati da Emilia.

Menù: mosciolo al naturale e chitarrina con sugo di moscioli. In abbinamento il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Villa Bianchi 2017 e il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore Casal di Serra 2017 biologico dell’azienda vinicola Umani Ronchi di Osimo (An).

21 settembre

14:30 - 15:30

Stand:
Food for Change – Slow Fish – Pad. 2/Pav. 2
Posti totali:
29
Posti disponibili:
0
Prezzo:
30 €
Prezzo soci:
25 €