Vengono dalla Puglia gli “angeli custodi” dei delegati di Terra Madre Salone del Gusto 2018

Alternanza scuola-lavoro in trasferta dal 20 al 24 settembre a Torino per 25 ragazzi del liceo linguistico Da Vinci di Fasano.

Tutte le info sull’evento su www.slowfood.it

Il pomodoro regina di Torre Canne, il biscotto di Ceglie Messapica, gli agrumi del Gargano, la cipolla rossa di Acquaviva, le mandorle di Torrito. Ecco alcuni dei 18 Presìdi Slow Food della Puglia che saranno protagonisti dell’edizione 2018 di Terra Madre Salone del Gusto, a Torino dal 20 al 24 settembre.

Tutte le info sull’evento su www.slowfood.it

Insieme alle colture e alle produzioni tradizionali, come ambasciatori pugliesi ci saranno anche i 25 ragazzi della V E del liceo linguistico Da Vinci di Fasano (Br) che saranno in Piemonte per un progetto di alternanza scuola-lavoro “in trasferta”.

L’iniziativa è stata ideata dall’insegnante Valentina Melpignano che fa parte della Condotta Slow Food Piana degli Ulivi, in collaborazione e in stretto contatto con il fiduciario della Condotta locale di Slow Food Francesco Ghionda.

Gli studenti, durante le giornate di Terra Madre, aiuteranno e supporteranno lo staff di Slow Food mettendo alla prova le loro competenze linguistiche, acquisite al Da Vinci e in numerosi stage e soggiorni in Italia e all’estero. Una missione che ha coinvolto così tanto i ragazzi che le famiglie hanno deciso di farsi carico del costo del volo dalla Puglia a Torino, mentre vitto e alloggio saranno coperti dalla scuola, come previsto dalla norma sull’alternanza.

«Il nostro obiettivo come docenti – racconta la professoressa Melpignano – è mettere alla prova gli allievi in un contesto internazionale, a contatto con persone provenienti dai diversi continenti. Quale occasione migliore di Terra Madre Salone del Gusto, in cui si parla di cibi e produzioni dal mondo, dove si respira e si pratica cultura? I ragazzi vogliono sperimentare contesti reali, non effettuare simulazioni guidate. A Torino staranno a contatto con delegati da 160 Paesi e dovranno aiutarli a comunicare e a orientarsi nella manifestazione, mettendo in pratica competenze che vengono richieste quando ci si affaccia al mondo del lavoro».

La V E del liceo di Fasano inizierà l’anno scolastico il 19 settembre. Il giorno successivo, il gruppo si imbarcherà su un volo per Torino.

«Siamo in costante contatto con gli organizzatori – aggiunge l’insegnante – a cui abbiamo fornito tutte le competenze di ogni singolo studente, in modo che ciascuno possa essere assegnato al compito per cui è maggiormente portato. Intanto, anche in questo periodo di vacanza, i ragazzi continuano a essere in contatto fra loro, a proseguire nella preparazione, ad aggiornarsi sulle ultime novità da leggere per iniziare a scoprire Terra Madre Salone del Gusto e approfondire la conoscenza di Slow Food, movimento con il quale la nostra scuola ha firmato da tempo un protocollo d’intesa per portare avanti numerosi progetti sul nostro territorio» .

Terra Madre Salone del Gusto è resa possibile grazie al contributo delle tantissime aziende che hanno creduto in questo progetto e che insieme a noi si stanno impegnando per rendere l’edizione 2018 la più bella di sempre. Citiamo qui gli Official partner: GL events, Iren, Lavazza, Lurisia, Parmigiano Reggiano, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy. Official Sparkling Wine: Consorzio Alta Langa. Con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Associazione delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte.

Official Partner

Con il sostegno di

Con il contributo di